L’ASSENZA DI UN MODELLO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE NON BASTA A PROVARE LA “COLPA DI ORGANIZZAZIONE”

L’ASSENZA DI UN MODELLO DI ORGANIZZAZIONE  E GESTIONE NON BASTA A PROVARE LA “COLPA DI ORGANIZZAZIONE”

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 39615 del 20 ottobre 2022, si è pronunciata, in annullamento con rinvio per un nuovo giudizio di merito, sulla decisione emessa dalla Corte di Appello di Bologna relativamente alla responsabilità amministrativa in capo all’ente, in caso di mancata adozione ed inefficace attuazione degli specifici modelli di organizzazione e gestione previsti dal D. Lgs. 231/2001.

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN : DIRITTO PENALE DELL’ECONOMIA PER AMMINISTRATORI DI AZIENDE E BENI CONFISCATI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN : DIRITTO PENALE DELL’ECONOMIA PER AMMINISTRATORI DI AZIENDE E BENI CONFISCATI

Advisora comunica che il 23 settembre 2022 partirà il Corso di Alta Formazione in “Diritto penale dell’economia per Amministratori di aziende e beni confiscati e consulenti economico finanziari e tributari in procedimenti penali” organizzato dalla #SAF tosco-ligure in collaborazione con SAF di altre realtà territoriali con l’obbiettivo di formare Amministratori giudiziari su base nazionale. I docenti proverranno da tutte le regioni italiane.

ECCO IL NUOVO METODO DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA’

ECCO IL NUOVO METODO DI CONTRASTO ALLA CRIMINALITA’

Proponiamo con piacere una interessante intervista del quotidiano Riparte l’Italia THINK TANK, a cura di Carlo Di Cicco, al Generale dell’Arma dei Carabinieri Pasquale Angelosanto, dal 2017 comandante del ROS (Raggruppamento Operativo Speciale) sul sofisticato equilibrio fra comunicazione tradizionale e informatica nell’ambito delle strategie di contrasto alla criminalità organizzata.

L’ADEGUATEZZA DEGLI ASSETTI ORGANIZZATIVI DALLA PATOLOGIA ALLA FISIOLOGIA

L’ADEGUATEZZA DEGLI ASSETTI ORGANIZZATIVI DALLA PATOLOGIA ALLA FISIOLOGIA

L’adeguatezza degli assetti organizzativi dalla patologia alla fisiologia: l’impiego delle best practices dell’amministrazione giudiziaria nella costruzione dei modelli di governance. Advisora è lieta di comunicare che il prossimo 15 luglio si terrà il Convegno dal titolo “L’adeguatezza degli assetti organizzativi dalla patologia alla fisiologia: l’impiego delle best practices dell’amministrazione giudiziaria nella costruzione dei modelli di governance”.

PREMIO NAZIONALE AMATO LAMBERTI

PREMIO NAZIONALE AMATO LAMBERTI

E’ stato consegnato il 28 giugno in occasione del decennale della scomparsa del noto sociologo, politico e intellettuale, il Premio Nazionale #Amato #Lamberti, consistente nell’assegnazione di tre borse di studio. Tra i premiati la nostra socia Stefania Di Buccio, che ha partecipato con una tesi di Dottorato in Studi sulla criminalità organizzata presso l’Università degli Studi di Milano sui temi della prevenzione delle infiltrazioni criminali nell’economia legale.

LA LEGISLAZIONE ANTIMAFIA: BILANCI E PROSPETTIVE FUTURE A TRENT’ANNI DALLE STRAGI

LA LEGISLAZIONE ANTIMAFIA: BILANCI E PROSPETTIVE FUTURE A TRENT’ANNI DALLE STRAGI

Prende forma il programma del Convegno «La legislazione antimafia: bilanci e prospettive future a trent’anni dalle stragi» organizzato da Advisora e dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Parthenope nell’ambito del BeC-Lab Laboratorio sui beni confiscati, che si svolgerà il 27 giugno presso Villa Doria d’Angri, Via Francesco Petrarca 80, a Napoli, ore 09:30.

EVENTO: LA “VALORIZZAZIONE” DEL TERRITORIO: IL RUOLO DELLA SOCIETA’ CIVILE E IL CONTRIBUTO DEL MAGISTRATO

EVENTO: LA “VALORIZZAZIONE” DEL TERRITORIO: IL RUOLO DELLA SOCIETA’ CIVILE E IL CONTRIBUTO DEL MAGISTRATO

Un incontro denso di contenuti ieri mattina presso la Scuola Forestale dei Carabinieri di Castel Volturno per portare al centro del dibattito l’importanza dell’azione della società civile nella valorizzazione del territorio. Tante le autorità, i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle istituzioni che sono intervenuti facendo sentire forte la presenza dello Stato.

IL DIFFICILE EQUILIBRIO TRA MISURE ANTIMAFIA AMMINISTRATIVE E GIURISDIZIONALI

IL DIFFICILE EQUILIBRIO TRA MISURE ANTIMAFIA AMMINISTRATIVE E GIURISDIZIONALI

Martedì 7 giugno 2022, presso l’aula Spinelli dell’Università Federico II di Napoli, è stato realizzato il convegno dal titolo “il difficile equilibrio tra misure antimafia amministrative e giurisdizionali” a cura dell’associazione #ADVISORA, in collaborazione col Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

IL DIFFICILE EQUILIBRIO TRA MISURE ANTIMAFIA AMMINISTRATIVE E GIURISDIZIONALI

IL DIFFICILE EQUILIBRIO TRA MISURE ANTIMAFIA AMMINISTRATIVE E GIURISDIZIONALI

#Advisora è lieta di presentare il Convegno “Il difficile equilibrio tra misure antimafia amministrative e giurisdizionali” organizzato in collaborazione con il Dipartimento di #Scienze #Politiche dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. La sempre più accentuata vocazione imprenditoriale delle #mafie e la dimostrata abilità delle organizzazioni criminali di insinuarsi in realtà imprenditoriali sane, hanno indotto il legislatore a mettere in campo nuovi #strumenti di #bonifica #aziendale in alternativa a quelli ablatori.

PROGETTO “INSIEME PER LA LEGALITA'” VISITA AL BENE CONFISCATO IN “SAN CIPRIANO D’AVERSA”

PROGETTO “INSIEME PER LA LEGALITA'” VISITA AL BENE CONFISCATO IN “SAN CIPRIANO D’AVERSA”

Ieri il progetto “Insieme per la legalità” è giunto alla penultima tappa del suo percorso. Insieme ad Agrorinasce, Agenzia per l’innovazione, lo sviluppo e la sicurezza del territorio, parte della Rete di Scopo del Progetto, gli studenti dell’Isis Rita Levi Montalcini accompagnati dai loro docenti e dai soci di Advisora che promuove e coordina il Progetto …

PROGETTO “INSIEME PER LA LEGALITA'” VISITA AL BENE CONFISCATO “ALBERGO DIVERSO” DI QUARTO

PROGETTO “INSIEME PER LA LEGALITA'” VISITA AL BENE CONFISCATO “ALBERGO DIVERSO” DI QUARTO

Il 25 maggio 2022 il progetto “Insieme per la legalità” è approdato   al bene confiscato “Albergo Diverso” di Quarto, inaugurato a luglio 2021, allestito nel complesso immobiliare confiscato al clan Polverino, per lungo tempo simbolo della prepotenza della camorra sul territorio quartese e flegreo.